Le nostre storie

7 Magazine perché...

1. Vogliamo raccontare, dalle Marche al resto del Mondo, per avvicinare persone, luoghi, realtà, soprattutto per dare la possibilità a chi legge di potersi ritrovare e poter condividere: “è successo anche a me, “non sono solo”, “anche io ho un problema simile, posso anche io provare a fare lo stesso?”

2. Vogliamo ricondurre il problema alla radice, ma soprattutto trovare e dare radici alle soluzioni: andare oltre il mero atto di denuncia per poi raccontare la (potenziale e contestuale) soluzione ad un problema.

3. Crediamo che l’informazione non serva a confezionare verità, ma ad offrire gli strumenti per arrivare alla verità, aiutando a riflettere e ad andare oltre le apparenze e i pregiudizi.

4. Crediamo in un paese diverso, dove non vince chi grida più forte ma chi sa argomentare con la forza dell’educazione e delle idee.

5. Vorremmo far vedere che una visione più empatica di società è possibile e far capire che prendersi cura dei problemi di qualcuno non significa per forza trascurare quelli di qualcun altro.

6. Vorremmo che chi ci legge non si veda come un soggetto passivo, ma come un soggetto attivo e propositivo, sensibile e critico.

7. Vorremmo un magazine dove le diversità di chi scrive, di età, di visione, di interessi e competenze, siano una ricchezza e contribuiscano a fare un prodotto unico.

8. Crediamo nella cultura che fa crescere.

9. Crediamo nella cultura come strumento di comprensione ed empatia.

10. Crediamo nella cultura che aiuta a conoscere se stessi

Le nostre flash news dalle Marche per Studio 7 TV HD