Home La Gabibba Racconta... Un mare di opportunità a Porto San Giorgio

Un mare di opportunità a Porto San Giorgio

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Ut elit tellus, luctus nec ullamcorper mattis, pulvinar dapibus leo.

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Ut elit tellus, luctus nec ullamcorper mattis, pulvinar dapibus leo.

Il 5 giugno 2021, una giornata di sole e mare piatto, presso la Lega Navale di Porto San Giorgio si è svolta la prima prova della manifestazione “Un Mare Di Opportunità” organizzata dall’associazione Ski Driver.

Incontriamo Elisa Arcangeli che nel Team si definisce addetta alle pratiche burocratiche ma che in realtà non è solo questo: nasce psicologa ma non ha un suo studio privato, segue ragazzi autistici o con disabilità fisica o psichica a casa, è istruttrice di equitazione e fa ippoterapia.

Le chiedo quando è nato questo progetto e a chi è rivolto.

Con un sorriso stampato racconta: “Il tutto nasce dall’idea di alcuni piloti; qualche mese fa la FIM (Federazione italiana motonautica) ci ha dato una mano per organizzare questo evento. Dare l’opportunità a i ragazzi con disabilità fisiche o psichiche di provare una cosa nuovissima: fare un giro con delle moto d’acqua in mare aperto, provare nuove esperienze sensoriali, una giornata diversa per regalare sorrisi e divertimento ai ragazzi e alle loro famiglie che di solito sono tagliati fuori dall’attività sportiva o dalle attività che sono diverse da quelle quotidiane. Con noi oggi 3 piloti: Andy Trasmondi, Michael Bettucci e Matteo Frollà. Sono molto emozionati e felici di vedere questi ragazzi sorridere. Sono piloti dell’associazione che partecipano a campionati.”

Ascolta l’intervista integrale ad Elisa

Lascio Elisa ed incontro Emiliano Tomassini, imprenditore e Presidente del settore autotrasporti per la CNA di Fermo.

Gli chiedo dove è nato questo progetto e che ruolo ha all’interno del gruppo:

Il tutto è nato in un garage con il gruppo di piloti Ski Driver di cui faccio parte – spiega – Avevamo assistito a diversi eventi di moto terapia per disabili, eventi diversi dal nostro e, sensibili alla bellezza di far divertire dei ragazzi abbiamo deciso di provare. Sono lo sponsor dell’associazione ed un collaboratore oltre ad essere un loro amico. Perché queste cose nascono per amicizia e non da interessi. Sono stato contattato da diverse associazioni e comitati paralimpici e questo ci gratifica moltissimo. Ed oggi vedere i sorrisi di questi ragazzi che si stanno divertendo, ed in molti casi stanno superando delle enormi paure, mi gratifica e emoziona. Ci sono in programma altre 4 date, la prima il 13 luglio 2021 dalle ore 9,00 alle ore 12,00 nella stessa location le altre da stabilire.”

Ascolta l’intervista integrale ad Emiliano

 

Saluto tutti e lascio alle mie spalle il mare. Mentre impressi nella mia testa e nel cuore sento i loro sorrisi felici.

Sonia Iacchelli